FTSE MIB: analisi e considerazioni

FTSE MIB: analisi e considerazioni 

Il FTSE MIB mostra un quadro tecnico interessante nonostante le discese avvenute nelle ultime sedute. Analizzando infatti l’indice attraverso un grafico daily, possiamo notare come l’andamento sia ben chiaro, mostrando una tendenza rialzista che ha portato il listino azionario al totale recupero dei massimi di febbraio 2020.

Dopo le forti discese avvenute nel 2020 a causa del Covid-19 e incertezze politiche, che hanno portato il nostro listino a bruciare oltre il 43% del suo valore in pochissime sedute, abbiamo visto nuovamente fiducia negli acquisti e un recupero totale di quanto perso nei mesi precedenti.

Sono proprio questi mesi estivi ad essere importanti per il FTSE MIB, dato che attraverso il suo recupero siamo nuovamente giunti in un’area di prezzo fondamentale, quella dei 25.500 punti.

A dare importanza a questo livello sono diversi fattori:

  1. Rappresenta i massimi di febbraio 2020, dove lo scorso anno sono avvenuti i crolli. Questo ha portato i 25.500 ad essere una zona importante sia da un punto di vista psicologico che di importanza di prezzo.
  2. La media mobile a 100 periodi vede il suo passaggio proprio in questa zona, andando ad incontrare il livello di supporto statico.
  3. Il breakout della zona è avvenuto ma non in maniera decisa come ci si potrebbe aspettare.

Cosa aspettarsi e come comportarsi?

Prendendo in considerazione quanto detto finora, sarà fondamentale capire la reazione del mercato in area 25.500 punti. Analizzando il quadro tecnico, abbiamo infatti un listino che continua a muoversi all’interno di un canale rialzista (vedere l’immagine all’interno dell’articolo), vicino alla sua resistenza dinamica. 

Questo denota una forza di voler proseguire nei suoi movimenti, ma a mio parere dovranno essere confermati proprio dall’area fondamentale di cui abbiamo parlato. 

Un test della zona, con segnali chiari da parte del movimento dei prezzi, rappresenterebbe un ottimo punto per pensare a degli acquisti. Si dovrebbero però avere chiari segnali confermati sia dal prezzo che dai volumi, altrimenti si rischierebbe di acquistare in una zona dove il mercato potrebbe avere forti ritracciamenti.

Il quadro tecnico:

 

FTSE MIB: quadro tecnico.

Comments are closed