Oro: analisi intraday

La giornata di oggi si preannuncia ricca di importanti dati macroeconomici e alta volatilità, con particolare attenzione al PIL degli Stati Uniti su base trimestrale e al discorso della Yellen alle ore 19:30. Analizzando l’oro prima del rilascio di questi market mover, possiamo notare due aree di prezzo molto importanti, delineate da quelli che sono stati i movimenti degli ultimi due giorni.
E’individuabile come supporto il minimo toccato nelle ultime due sedute a 1.212, dove abbiamo assistito nelle prime ore della notte a nuovi acquisti, che non hanno permesso al presso di raggiungere quotazioni inferiori. Se confrontata con un grafico daily, l’area di supporto mostra ulteriore importanza dato il passaggio delle media mobile a 100 periodi. Come resistenza abbiamo invece 1.232, dove il prezzo è stato respinto più volte nella seduta precedente.
In questo momento la quotazione del metallo giallo si trova all’interno del trading range delineato da questi due livelli, dove sia medie mobili che movimento dei prezzi non forniscono nessuna indicazione direzionale. Un breakout confermato sia dalle quotazioni che dai rispettivi volumi, potrebbe fornire ottime indicazioni sia per veloci operazioni intraday o per il trading della prossima ottava.
 

Senza titolo-1