Atlantia: come comportarsi durante il prossimo anno?

Il 2016 è quasi alle porte e come ogni anno non mancheranno occasioni per fare acquisti o vendite di titoli sul mercato azionario. Analizzando quelli che sono i movimenti del prezzo su grafico settimanale, cercheremo di individuare alcune tra le occasioni da non lasciarsi sfuggire per il prossimo anno. Suggerimenti su come comportarsi prima di dare inizio alla nostra operatività? Aspettare la chiusura dell’ultima candela mensile del 2015, e se non saranno superati importanti livelli chiave a causa delle future decisioni di politica monetaria, considerare l’acquisto o la vendita di questi titoli.
ATLANTIA: Il titolo presenta una price action in cui l’area di prezzo posta tra 24,75 e 25,00 lavora in maniera ottimale come resistenza. Da quasi inizio anno le contrattazioni del titolo non hanno superato questa zona, andando con la chiusura dell’ultima candela settimanale a dare un forte segnale di ribasso. Analizzando la media mobile a 21 periodi vediamo che il trend rialzista inizi a dare segnali di debolezza, andando più volte a testare la media e creare il primo massimo di prezzo decrescente dopo quello toccato a 25,33. Livelli di supporto importanti sono posti a 23,00, 22,50, 21,50/21,00.
Giudizio sul titolo: VENDITA
Suggerimenti operativi: Ritenere annullate le vendite se il prezzo dovesse tornare nuovamente in area 25,33/25,50. La zona rappresentata dal terzo supporto può essere considerata come un punto ottimale dove chiudere la nostra operazione nel caso sia stato effettuato uno short o liquidare una parte del profitto.