Lo stress nel trading online: alcuni suggerimenti per gestirlo

stress-391654_640Quando facciamo trading, specialmente agli inizi in cui ogni operazione sembra essere una nuova sfida, sottoponiamo il nostro sistema ad un piccolo stress. Delle volte questo nervosismo può essere tutt’altro che piccolo e va a crescere con l’aumentare della somma dedicata all’operazione. Alcune persone per natura riescono ad essere meno emotive di altre anche con grandi somme, ma nei momenti iniziali di questa attività la maggior parte sarà sottoposta e stress mentali ed emotivi. Le cause di questo stress sono molteplici e le più comuni sono il non avere ancora un metodo ben definito, essere insicuri del nostro modo di operare sul mercato e farci prendere dall’emotività, il peggior nemico del trader. Quando la nostra operazione andrà male saremo colpiti da nervosismo e altri sentimenti che andranno ad aumentare la quantità di stress che possiamo sopportare.Se poi si aggiungono le ore di studio, le ore di osservazione del mercato e i trade persi, la situazione inizia veramente ad essere difficile da gestire.Questi sono quei momenti che passano quasi tutti i trader quando iniziano questa attività, accompagnati purtroppo dal perdere denaro sul mercato.
Come possiamo affrontare queste situazioni nel migliore dei modi? Prima di tutto dobbiamo gestire tutto quello che riguarda il trading in maniera programmata, dalle ore di osservazione a quelle operative. Se abbiamo aperto un conto reale e sono due mesi che facciamo trading, non usiamo il nostro capitale fino a quando non abbiamo un metodo operativo. Osserviamo i movimenti del mercato su quelli che vogliono essere i nostri strumenti finanziari e timeframe di riferimento. Possiamo tranquillamente lavorare su un conto demo, in modo da annullare il fattore emotivo che al momento sarebbe solo un nemico. Quello che ci importa adesso è l’avere un metodo,poi pensare all’essere profittevoli. Questo periodo in demo dovrebbe avere almeno la durata minima di 6 mesi.
Immagino che molti di voi avranno storto il naso perché sembra essere un tempo lunghissimo ma bisogna avere molta pazienza e sentirsi sicuri prima di operare in maniera corretta sul mercato.Quando avremo un piano di trading valido o comunque una sicurezza che vada ad annullare e permetterci di controllare l’emotività, saremo in grado di gestire bene lo stress dato dal trading online. Altra cosa di importanza fondamentale è dedicare le giuste ore al riposo notturno, in modo da essere sempre energici e ben attenti nell’affrontare le situazioni di osservazione e studio dei mercati. Quando si inizia a sentirsi stanchi, prendersi delle piccole pause di alcuni giorni perché lavorare in condizioni non ottimali non porterà a nulla,se non a complicare ulteriormente la situazione.
Pensate che non vi obbliga nessuno a guardare il grafico e inizialmente non siete costretti a vivere di trading. Il mercato è sempre pronto ad aspettarvi, quindi non c’è motivo per apprendere frettolosamente. Le cose da dire sarebbero molte e non basterebbe sicuramente questo articolo per farlo, ma potete prendere come spunto le informazioni che vi ho dato.